Aree di ricerca

Aree di ricerca

Secondo il progetto, il campus Human Technopole ospiterà sette centri di ricerca e quattro strutture scientifiche per offrire servizi e tecnologie a sostegno della ricerca. Ciascun centro avrà i propri laboratori e collaborerà con università, centri di ricerca e ospedali.

 

 

Human Technopole sarà un'infrastruttura di ricerca nazionale su larga scala. Oltre 35.000m2 ospiteranno laboratori interdisciplinari inizialmente dedicati a scienze dei dati, genomica, neuro-genomica, biologia computazionale e strutturale.

 

Le prime aree di ricerca che si stanno sviluppando sono:

 

Genomica

Perseguirà la ricerca volta a scoprire i complessi meccanismi che governano l’espressione genica e come le informazioni genetiche ereditabili si traducono in tratti fenotipici. Applicato agli esseri umani, e nell’ambito della cosiddetta “medicina di precisione”, questa tipologia di ricerca può essere strumentale per la prevenzione delle malattie, la diagnosi precoce e la definizione di trattamenti personalizzati.

 

Neurogenomica

Combinerà ricerca di base e traslazionale utilizzando diversi sistemi e studiando la funzione delle strutture del sistema nervoso e lo sviluppo neuronale, con particolare attenzione ai meccanismi molecolari alla base dei disturbi neuronali incluse le malattie neurodegenerative.

 

Biologia computazionale

Sarà di integrazione e parziale sostegno alla ricerca condotta dal Centro di Genomica. Studierà i processi biologici associati alla malattia, principalmente attraverso lo sviluppo di tecnologie avanzate, nuovi algoritmi e software per simulazioni computazionali e analisi di big data.

 

Biologia strutturale

Mirerà ad acquisire una conoscenza precisa della struttura delle macromolecole, essenziale per comprenderne il funzionamento. I biologi strutturali attivi presso Human Technopole cercheranno di caratterizzare le strutture 3D dei target generati dalle attività degli altri centri al fine di comprenderne le funzioni e modalità di azione, oltre che per la scoperta di nuovi farmaci.

 

Analisi decisioni e società (CADS)

Pare di un progetto congiunto con il Politecnico di Milano. Si occuperà di analizzare le grandi moli di dati ricavati dal lavoro degli altri centri di ricerca, per esempio su genomica e alimentazione, e attraverso modelli matematici e statistici, di prevedere quali ricadute sociali, politiche ed economiche avranno le ricerche effettuate al fine di indirizzare decisioni e politiche di investimento in diversi settori